Menatti loader
  • it
Gli abbinamenti perfetti per la degustazione dei salumi italiani

Quali cibi abbinare ai salumi

Martedì 21 Maggio 2019

Guida all’abbinamento giusto dei migliori cibi Made in Italy

334
0

 

Il mondo dei salumi si sposa bene con tante altre tipologie di cibo e bevande: scegliere il giusto abbinamento significa riuscire a esaltare intensamente il buon sapore degli alimenti. Le idee sono tantissime e tutte valide grazie alla notevole varietà di prodotti di salumeria e di altri ottimi ingredienti italiani sul mercato.

È importante sapere che ogni alimento contiene al suo interno precise caratteristiche e valori nutrizionali da conoscere per garantire un corretto abbinamento a tavola. Per esempio, le principali caratteristiche di sapore dei salumi sono essenzialmente due: dolce e salato. Il salume tendenzialmente dolce si distingue per la presenza in esso di parti grasse che mascherano il sapore salato, risultando così più dolce al palato.

 

I migliori abbinamenti per i salumi

 

Abbinamenti pane e salumi

I nostri salumi si accostano facilmente con diversi alimenti tra cui vari tipi di pane, formaggi, verdura, frutta e - perchè no - anche a un buon vino, per completare in bellezza il pasto.

Per quanto riguarda le tipologie di pane per la degustazione dei salumi, ce ne sono in particolare alcune più consigliabili.

Il pane a pasta dura è ideale per accompagnare il Prosciutto crudo e la Mortadella, la rosetta è ottima con i salami originari del Nord Italia mentre con lo Speck, salume speziato durante la lavorazione, non si può rinunciare ad una buona fetta di pane di segale.

 

Abbinamenti frutta e salumi

Non solo il pane esalta il buon sapore dei salumi, anche la frutta è un ottimo abbinamento al gusto salato dei salumi. Il melone, per esempio, è molto utilizzato nel panorama gastronomico, ma anche i fichi e l’uva sono adatti ad accostarsi al Prosciutto crudo. Ananas e pompelmo sono invece indicati a esaltare il profumo del Prosciutto cotto.

 

Abbinamenti verdura e salumi

A proposito di accostamenti tra salumi e verdure, la Bresaola della Valtellina IGP si può accostare a rucola fresca, sedano, finocchio, olive e cipolle dolci; la Pancetta richiama le zucchine grigliate; la Mortadella si sposa a meraviglia con fagioli, peperoni e melanzane e il Salame con i peperoni.

 

Abbinamenti vino, formaggi e salumi

Vince sempre l’abbinamento tra salumi, formaggi e un bel bicchiere di vino. Ogni salume ha il suo vino preferito e questo vale anche per il formaggio.

Il vino migliore da abbinare al Salame è senza dubbio un buon rosso, lo Speck invece predilige i vini bianchi aromatici e i rosati leggeri.

Se desideriamo degustare un vino frizzante accompagniamolo a Pancetta o Coppa. Quest’ultima si esalta anche se proposta con un buon formaggio fresco leggermente affumicato; la Bresaola sta benissimo con i formaggi di capra e la Pancetta è ottima con il gorgonzola.

 

A questo punto non ci resta che scegliere la compagnia giusta per degustare tutte queste prelibatezze italiane!

Condividi
Ti potrebbe interessare anche:

Riconoscere i salumi dal profumo

Martedì 17 Settembre 2019
Riconoscere e distinguere un buon salume è molto importante. Si tratta di una competenza utile sia per il salumiere, perché gli permette di sceglier...
Leggi di più

Le antiche origini del pane imbottito

Martedì 10 Settembre 2019
  Il panino è il cibo simbolo di una cucina semplice e gustosa che accontenta da sempre grandi e piccini. Il motivo? La grande soddisfazione ...
Leggi di più

Le fasi di lavorazione dei salumi

Martedì 03 Settembre 2019
La lavorazione della carne che permette di ottenere salumi di alta qualità è un processo delicato e strutturato in più fasi, tutte fondamentali...
Leggi di più
Nessun commento
Lascia un commento
Tutti i campi sono obbligatori