Menatti loader
  • it
Uno stupendo maggengo raggiungibile facilmente

Da Verceia alla Foppaccia con Mortadella Menatti

Venerdì 08 Novembre 2019

Scopriamo uno splendido maggengo per passare una giornata all’aria aperta in completo relax

67
0

La Foppaccia si sviluppa sopra il paese di Verceia, in provincia di Sondrio, e offre un magnifico panorama sul lago di Novate Mezzola, nella piana di Chiavenna e sulla bassa Valle dei Ratti. Un’oasi di benessere e relax facilmente raggiungibile anche dagli escursionisti meno allenati. 

Alla Foppaccia è possibile giungere anche in macchina, attraverso una pista forestale che è percorribile solo dopo l’acquisto di un apposito permesso di transito. Questo è il punto di partenza di alcune interessanti escursioni in montagna, come ad esempio quella che porta al Monte Bassetta. Vediamo qual è il percorso migliore per raggiungere a piedi la nostra destinazione. 

 

Durata: 2 ore

Dislivello: 680 m

Difficoltà: E 

 

Iniziamo l’avventura a piedi dopo aver parcheggiato l’auto in Via Molino a Verceia. Da qui notiamo un cartello con le indicazioni per la Foppaccia. Prendiamo quindi la stradina asfaltata sulla destra e, prima di raggiungere il torrente Ratti, svoltiamo nuovamente a destra, giungendo all’inizio di una mulattiera che sale verso destra. 

Evitiamo la deviazione a sinistra che incrociamo poco dopo e, così facendo, incontriamo il primo dei segnavia bianchi e rossi tipici dei percorsi in montagna, che ci indicano la strada lungo tutto il percorso. Dopo alcuni tornanti incontriamo un bivio: qui teniamo la destra seguendo i segnavia. Al bivio successivo procediamo a destra, optando per una stradina asfaltata che ci porterà alle baite delle Zocche. Dopo una breve sosta per ammirare il panorama alpino, prendiamo la mulattiera di destra che, tra un tornante e l’altro, ci porta alla località Pecendrè. Proseguiamo lungo la medesima mulattiera, camminando tra castagni e faggi, fino a trovarci ai prati della Foppaccia, dove incrociamo le prime baite. Continuiamo a salire in direzione del nucleo principale del maggengo, dove troviamo una stupenda chiesetta e il rifugio Chianova. 

Mentre ammiriamo lo scenario offerto dalle montagne della Valchiavenna che ci circondano e dal fondovalle sottostante, ci gustiamo uno squisito pranzo con salumi Menatti. 

 

Panino con Mortadella Menatti, pesto di pistacchi e scaglie di grana 

 

L’equilibrio tra i sapori degli ingredienti di questo panino ci conquista fin dal primo morso! 

Per la preparazione scegliamo un panino croccante, di segale ad esempio. Iniziamo spalmando il pesto di pistacchi su una fetta di pane, per poi aggiungere le scaglie di grana e, infine, qualche gustosa fetta di Mortadella Menatti per completare la nostra buonissima opera culinaria!

Condividi
Ti potrebbe interessare anche:

Tra Dalò e Lagunc con Mortadella Menatti

Venerdì 15 Novembre 2019
Ci dirigiamo verso la Valchiavenna raggiungendo Dalò e Lagunc, due borghi montani bellissimi da visitare nella stagione autunnale. Questa passegg...
Leggi di più

Sulla Cima della Rosetta con Prosciutto Crudo Menatti

Venerdì 01 Novembre 2019
  Questa cima rappresenta una meta facile da raggiungere che ci permette di abbracciare con un solo sguardo l’intero comprensorio della Val Gero...
Leggi di più

Trekking al Lago d’Emet con Salametto Menatti

Venerdì 25 Ottobre 2019
  A poco più di 2000 m di altezza, sopra Madesimo, si trova il pittoresco Lago d’Emet, meta poco conosciuta ma non per questo meno interess...
Leggi di più
Nessun commento
Lascia un commento
Tutti i campi sono obbligatori