Menatti loader
  • it
Le proprietà benefiche dei salumi possono aiutarci a restare in forma e a perdere peso

Salumi e perdita di peso: perché no?

Giovedì 07 Novembre 2019

Conoscere le proprietà dei salumi per pianificare una dieta giornaliera bilanciata e completa

203
0

Spesso si pensa che salumi e insaccati siano cibi nemici della linea e quindi alimenti che possiamo concederci solo raramente. In realtà, è bene sapere che eliminare i salumi dalla propria dieta è tendenzialmente controproducente: in generale, infatti, introdurre bruschi cambiamenti alimentari non è mai un’operazione consigliata, ma addirittura può alterare l’equilibrio ormonale e rallentare il metabolismo, ostacolando di conseguenza il dimagrimento desiderato. 

Come ormai già detto e ricordato più volte, demonizzare a priori un alimento non ha alcun senso: occorre avere una visione d'insieme, che ci permetta di considerare il nostro stile alimentare nell’arco di tutta la giornata, prestando sempre attenzione a quello che abbiamo appena mangiato e a ciò che possiamo mangiare nei pasti successivi. 

 

Quali salumi preferire nella dieta? 

 

I salumi hanno un alto contenuto di proteine e di altri elementi nutrizionali importanti, ma non dimentichiamoci delle calorie. Questo è il motivo per cui mangiare affettati quando si cerca di perdere peso spesso sembra all’apparenza una cattiva idea: se non consideriamo il nostro stile di vita (attivo o sedentario) e quindi il nostro dispendio calorico, rischiamo di scegliere il salume sbagliato. È importante, infatti, scegliere salumi con meno calorie se si conduce una vita sedentaria e salumi più sostanziosi in caso di uno stile di vita attivo e movimentato. Entrando nel dettaglio e facendo qualche esempio, se passiamo l’intera giornata in ufficio seduti e solo occasionalmente facciamo attività fisica optiamo per affettati leggeri e altamente digeribili, come Bresaola della Valtellina IGP e Prosciutto Cotto o Crudo.
Se, invece, facciamo un lavoro manuale e magari anche molto faticoso e stancante possiamo concederci salumi più calorici per recuperare l’energia di cui abbiamo bisogno, come ad esempio un buon panino al salame o della squisita Pancetta appena affettata. 

In ogni caso è importante valutare sempre la qualità e la quantità di ciò che mangiamo, non mischiare diverse tipologie di affettati perché solo in questo modo riusciamo ad avere sotto controllo la quantità di sale introdotta nel nostro corpo, e possiamo così pianificare correttamente la dieta di tutta la settimana.

Condividi
Ti potrebbe interessare anche:

I principali errori di una dieta vegana o vegetariana

Giovedì 21 Novembre 2019
  Al giorno d’oggi molte persone sono convinte che essere vegetariani o addirittura vegani faccia bene al proprio corpo. Ci sono in realtà ...
Leggi di più

Salumi DOP e IGP per il nostro benessere

Giovedì 14 Novembre 2019
  Come i salumi acquisiscono la denominazione DOP e IGP   I marchi DOP e IGP ci aiutano a capire cosa comprare quando ci troviamo davan...
Leggi di più

Carne e salumi contro il diabete

Giovedì 31 Ottobre 2019
Il diabete è una malattia cronica che ostacola il corretto funzionamento del nostro corpo, il quale diviene incapace di controllare e gestire il ...
Leggi di più
Nessun commento
Lascia un commento
Tutti i campi sono obbligatori